Category Page: Articoli

ORARIO SANTE MESSE

DA SABATO 1 OTTOBRE ENTRERA’ IN VIGORE L’ORARIO INVERNALE PER LA CELEBRAZIONE DELLE SANTE MESSE

GIORNI FERIALI (dal lunedì al sabato sera) S. Messa ore 8.30 – 18.00
GIORNI FESTIVI (domenica e altre festività) S. Messa ore 8.30 – 11.15 – 17.30 – 19.00

Orario sante messe 2017

CI TROVO GUSTO

Ci trovo gusto - Festa del ciao

MESE DI MAGGIO 2019

mese-di-maggio-2019

50 ANNI IN…CANTO

50-anni-in-canto

Signore, Tu che sei fonte di ogni bellezza,
insegnaci a cantare con gioia.
Benedici Signore il nostro canto
fa che sia sempre ispirato dal desiderio di lodare Te.
Titolo: 50 ANNI IN…CANTO

Chorus,Cor,Corda.

Domenica 19 novembre il Coro della Cattedrale di Sorrento ha voluto ricordare i suoi 50 anni di storia (1967-2017) insieme alle altre corali dell’Arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia. Nel pomeriggio, nel teatro parrocchiale, il M° Vincenzo De Gregorio, preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra, ha incontrato i numerosi cantori presenti, soffermandosi sull’importanza della musica nella liturgia della Chiesa. Il Maestro ha evidenziato che CORO, CUORE e CORDA hanno nella lingua latina una radice comune,sottolineando che, per cantare in un coro, è necessario che i cuori di ognuno si accordino insieme.

Il canto, è un’interazione tra testo e musica ed è compito di chi canta far vivere le parole dentro e fuori di sé, per donare a chi ascolta il loro contenuto profondo; è come se il canto prestasse le ali alle parole perché possano esprimere quello che da sole non riuscirebbero a dire. La Chiesa ha avuto da sempre una particolare predilezione verso il canto, avendone intuito l’inestimabile valore, che lo ha elevato a linguaggio privilegiato per meglio celebrare l’incontro tra Dio e il suo popolo.Ma non basta cantare nella liturgia, ma è necessario inserirsi in essa rispettandone la natura e le leggi. Un coro che voglia essere liturgico, dovrà conoscere queste condizioni e attuarle nel suo servizio.All’incontro erano presenti il parroco della Cattedrale, don Carmine Giudici, il sindaco di Sorrento, avv. Giuseppe Cuomo, Rodolfo Izzo (fratello del fondatore don Antonio Izzo), il referente diocesano per la Musica Sacra, don Gaetano Staiano ed il responsabile diocesano per la liturgia, don Emmanuel Miccio.

Successivamente gli oltre 400 coristi si sono recati nella Cattedrale per animare la Santa Messa celebrata dall’Arcivescovo, Mons. Francesco Alfano. La navata centrale della chiesa era occupata dai tanti cantori presenti che, sotto la direzione del M° De Gregorio, hanno eseguito brani liturgici a 4 voci.In un’atmosfera in cui l’emozione toccava l’anima e dove le sacrali note dei cantori diocesani e del coro organizzatore ammaliavano il contesto, la commozione per tutti l’ha fatta da protagonista ,battendo cuori,vibrando corde e unendo voci.Al termine della celebrazione, sul sagrato della Cattedrale, un’agape fraterna ed il tradizionale taglio della torta con 50 candeline dorate,hanno concluso una giornata all’insegna del canto e dello stare insieme.

IMG_4849

IMG_4850

18

IMG_4851

32

33

35

29

49

IMG_4852

IMG_4853

23843578_10155482231589678_96270781397251411_n

23754982_10155482233399678_5465848218967901048_n

99

IMG_4854

IMG_4855

172

23754828_10155482242199678_8843481611178900608_n (1)

23754828_10155482242199678_8843481611178900608_n

23795133_10155482649884678_5811212883419663550_n

LETTERA ALLA COMUNITA’

pieghevole-2018-01

QUARESIMA 2019

quaresima-2019